kit antifurto casa

Sono molte le novità che riguardano gli ultimi prodotti tecnologici utilizzati per la sicurezza in casa. Per esempio possiamo parlare di alcuni kit antifurto in casa che si rivelano davvero utili grazie ai sistemi innovativi che propongono. È davvero fondamentale riuscire a mantenere la sicurezza in casa tramite prodotti che possono essere definiti alla portata di tutti. Le ultime tecnologie ci aiutano davvero a rispondere all’obiettivo di mantenere la nostra casa protetta da intrusioni da parte di terze persone malintenzionate. Si tratta di un aspetto che non può essere affatto sottovalutato. Ma quali sono i prodotti più innovativi che possiamo trovare come sistemi di antifurto?

I sensori di movimento

Molto importante è la funzione svolta dai kit antifurto casa e dai rilevatori da interno, che si possono definire anche sensori di movimento e che generalmente sfruttano tecnologie come infrarossi e microonde. Questi rilevatori interni funzionano molto bene, perché, visto che sono situati all’interno dell’abitazione, non sono soggetti a sollecitazioni da parte degli eventi atmosferici.

Quindi adottandoli si può avere davvero un grado di sicurezza aggiuntivo, specialmente se vengono utilizzati insieme ad una protezione perimetrale della casa. Fra questi sensori di movimento da interno possiamo ricordare per esempio i sensori di movimento PIR senza fili. Si tratta di un occhio capace di percepire i movimenti in un raggio di azione di circa 10-12 metri con un angolo di 110 gradi.

Questo sensore è dotato di un supporto, che consente di regolare in maniera pratica la sua posizione nella direzione che si desidera. Oppure per esempio possiamo ricordare sempre PIR, sensore di movimento senza fili a tenda, che sfrutta il riconoscimento direzionale.

Quest’ultimo è ideale per essere installato per esempio per proteggere porte e finestre o i passaggi ristretti, perché ha un angolo di visione progettato e realizzato appositamente per queste zone della casa.

Questo sensore di movimento si può installare a soffitto, ma anche a parete, perché è dotato di un comodo snodo regolabile.

I sistemi che simulano la TV e gli altri rilevatori da interno

Le ultime tecnologie ci propongono anche dei sistemi antifurto davvero incredibili, in grado di simulare anche la TV. Durante la notte o nel periodo in cui siamo assenti in casa, questo apparecchio può ingannare eventuali ladri con i suoi LED bianchi e blu che creano lo stesso effetto di una TV accesa in casa.

Tutte le tecnologie possibili sono applicate ai sensori di movimento, a quei rilevatori interni che offrono sempre più potenzialità. Infatti gli ultimi ritrovati di questo tipo sono in grado anche di mandare un SMS o di inviare una chiamata che ci segnalano l’intrusione.

La scelta del tipo di sensore da interno è molto importante, anche in funzione di come si vuole strutturare l’impianto di allarme per la casa e in base a qual è l’area da monitorare. Una delle tecnologie che più si adattano maggiormente ai rilevatori interni è l’infrarosso passivo, che può essere collegato, a seconda delle varie situazioni, sia con i fili che senza fili.

Puoi trovare davvero dei prodotti ottimi in commercio che abbinano rilevatori interni a sistemi esterni, per avere una protezione completa di tutta l’abitazione.