antifurto wireless

Un antifurto wireless è sempre una buona scelta per chi vuole proteggere la propria abitazione da eventuali intrusioni da parte di terze persone non autorizzate. Questo obiettivo può essere raggiunto con dei sistemi di protezione e di sicurezza per la casa che risultano efficienti e pratici. Pensiamo per esempio alle possibilità offerte appunto da un antifurto wireless, che riesce a mandare degli appositi segnali di allarme in caso di un rilevamento di attività sospette in casa. Ma pensiamo anche ai sistemi di videosorveglianza in generale, che, con l’impiego di telecamere, possono essere davvero utili per garantire la protezione del nostro ambiente domestico. Vediamo le ultime novità da conoscere sull’argomento.

Il televisore come monitor per la videosorveglianza

Come abbiamo visto, un antifurto wireless e un sistema di videosorveglianza possono costituire delle buone soluzioni per conoscere in tempo reale la situazione in un determinato luogo che vogliamo monitorare costantemente, come appunto la nostra abitazione.

I sistemi di videosorveglianza possono fornire delle immagini in tempo reale che chi ha installato il sistema può controllare all’interno di un monitor, uno schermo sul quale è possibile visualizzare ciò che avviene in uno specifico ambiente.

Non tutti sanno che è possibile usare un qualsiasi televisore come monitor per la videosorveglianza. Il compito principale del monitor è infatti quello di trasformare le immagini raccolte dalle telecamere di sorveglianza in segnali che possono essere visualizzate sullo schermo stesso.

Utilizzare un televisore moderno di ultima generazione significa quindi avere a disposizione uno strumento utile che può essere usato anche come monitor per la videosorveglianza. I televisori più recenti infatti hanno un livello elevato di risoluzione, che permette ad essi di supportare i filmati raccolti dalle telecamere. Stiamo parlando ovviamente dei modelli LED ed LCD, che si possono trovare in qualsiasi negozio di prodotti elettronici.

Sono numerosi i vantaggi che si possono raggiungere con un televisore usato come monitor per la videosorveglianza, visto che si può risparmiare sull’acquisto di un monitor adatto per visualizzare i filmati e le immagini raccolte dalle telecamere installate in casa.

I kit antifurto da scegliere

Vogliamo soffermarci in questo articolo anche sui possibili kit antifurto da scegliere per garantire la sicurezza dell’abitazione. In commercio esistono tanti modelli di questo genere, ma come orientarsi quindi nella scelta?

Possiamo suggerire ad esempio i kit antifurto di Casasicura.it, che hanno tra le loro caratteristiche essenziali quella di poter essere installati anche con il fai da te, anche se può essere richiesto il lavoro di un installatore. Questi kit sono molto utili, anche perché possono essere perfettamente integrati con altri accessori in vendita. Infatti si tratta di prodotti tutti compatibili tra di essi e con le centraline, che costituiscono il cuore del sistema antifurto per la casa.

Questi kit, come il pacchetto chiamato SIQURA, possiedono tutti gli accessori e le componenti utili per funzionare al meglio, dai sensori ai telecomandi, passando anche per le sirene. Sono dei pacchetti personalizzabili ed espandibili.

Si possono sfruttare varie tipologie di collegamento anche con la linea telefonica della propria abitazione oppure con la rete cellulare o attraverso internet, per avere a disposizione sempre una costante e precisa ricezione delle eventuali notifiche di allarme.

I kit antifurto SIQURA per la casa sono dei prodotti molto interessanti, anche perché risultano compatibili con diversi sistemi integrati nell’abitazione improntati alla domotica. Parliamo ad esempio di Alexa e di Google Home. In tutti i casi si tratta di una scelta molto utile per proteggere la nostra abitazione da furti e da accessi non autorizzati, che potrebbero intaccare la sicurezza degli oggetti preziosi e delle persone che si trovano in un edificio.