Fabrizio Corona, arriva la diffida del giudice: “Basta pubblicare sui social”

Fabrizio Corona, arriva la diffida del giudice: “Basta pubblicare sui social”

Fabrizio Corona è uscito dal carcere da sole due settimane, ma ha già trovato il modo di far parlare di sè. L’ex fotografo ha lasciato la galera da una quindicina di giorni, dopo che il giudice ha stabilito il suo rilascio e contemporaneamente il suo affido ad una comunità di recupero per tossicodipendenti.

Corona viola i divieti, la Moric lo attacca

Una decisione che però prevede anche molte imposizioni che Corona dovrebbe seguire fedelmente per non incappare di nuovo in guai con la giustizia. Tra queste, c’è anche il divieto di utilizzare i social network.

Tuttavia, Corona non pare aver rispettato questa restrizione, dato che ha già pubblicato diversi post sul suo profilo Instagram da quando ha riguadagnato la libertà. Se n’è accorta anche l’ex moglie, Nina Moric, che ha attaccato duramente Corona: “Riceve trattamenti di favore che gli altri detenuti si sognano – ha detto la Moric – usa i social network e va anche dall’estetista”.

Il giudice diffida Corona: “Basta social”

Il legale Ivano Chiesa ha comunicato che il giudice Simone Luerti ha richiamato Corona, diffidandolo ad attenersi alle prescrizioni che ha violato e, in particolare, a quella di non usare i social e non diffondere video e foto. Con tutta probabilità, la diffida costringerà Corona a comparire di nuovo davanti al giudice.

E’ stata pertanto respinta la richiesta del sostituto procuratore Antonio Lamanna, che aveva chiesto un immediato rientro in carcere dell’ex fotografo. “L’iniziativa della Procura generale mi appariva decisamente sproporzionata – ha detto Chiesa – ma d’altro canto quando si tratta di Corona la Procura di Milano non manca mai di intervenire con assoluta tempestività e con la messa in campo di tutte le armì a disposizione”.