Conto non pagato, Sgarbi si infuria con una troupe delle Iene

Nonostante il problema al cuore che l’ha costretto ad un’operazione nel recente passato, Vittorio Sgarbi ha mantenuto il suo carattere incendiario e provocatorio. Nelle settimane precedenti il voto è apparso in molte trasmissioni di ogni canale, spesso infuriandosi con gli altri ospiti presenti e in qualche occasione anche con il conduttore o la conduttrice di turno.

Sgarbi, un ristoratore lo accusa: “Non ha pagato”

Oltre alla tv, Sgarbi non ha mancato di utilizzare con una certa frequenza anche il suo profilo Facebook, pubblicando spesso video dove invitava in particolare a non schierarsi con il M5S e con Luigi Di Maio, apostrofato con termini irripetibili.

Ma negli ultimi giorni Sgarbi è incappato anche in una polemica piuttosto pesante: stando a quanto emerso da alcune testate, l’ex sindaco di Salemi sarebbe andato via da un ristorante di Acerra, nel napoletano, senza pagare il conto. Sgarbi era stato nel locale insieme a Simone Cristicchi. Ad accusare il noto critico d’arte è stato il ristoratore, che ha sottolineato il gesto poco edificante.

Vittorio Sgarbi, lite furiosa con Le Iene

Per questo una troupe delle Iene si è recata da Sgarbi per chiedergli conto di quanto accaduto. Gli inviati del celebre programma di Italia Uno si sono presentati durante la manifestazione “Tempo di libri” portando una bacinella con piatti e stoviglie.

Sgarbi, appena eletto parlamentare, è andato su tutte le furie e ha cominciato a prendere a calci le stoviglie, lanciandosi nei classici insulti. Ad un certo punto, Sgarbi ha anche mostrato un messaggio dove chiede al ristoratore di Acerra un codice IBAN per saldare il conto. Messaggio, spiega Sgarbi, che non ha avuto nessuna risposta.

Potrebbe piacerti anche