Valentina Pivati

È possibile che si tenti di “scroccare” al ristorante nonostante la fama? Sembrerebbe di sì, dato che di tanto in tanto accadono questi episodi che vedono come protagonisti alcuni personaggi noti dello schermo.

Stavolta la situazione sembra però essere differente. È un ristorante siciliano a raccontare quello che ha provato a fare un’ex corteggiatrice di Uomini e Donne. Ad essere finita al centro delle polemiche è Valentina Pivati, che stando a quanto raccontato dallo staff del locale avrebbe tentato di “mangiare a sbafo”.

In realtà, come successivamente verificato da alcuni autorevoli siti, la Pivati aveva proposto al ristorante una pubblicità gratuita sul suo profilo se il locale avesse acconsentito ad una cena offerta a lei e al suo compagno. Evidentemente i proprietari del ristorante non hanno affatto gradito la proposta dell’ex corteggiatrice, sbugiardando il tentativo sulla propria pagina Facebook.

“Buonasera, mi chiamo Valentina Privati e grazie ad un programma televisivo sono cresciuta sulla piattaforma social, in particolare su Instagram, iniziando così un lavoro di influencer – si legge nella mail inviata dall’ex corteggiatrice al locale – Ad agosto sarò in Sicilia e mi chiedevo se vi interesserebbe, in cambio di pubblicità, ospitare me ed il mio compagno per una cena”.

Come detto, il proprietario del ristorante non solo ha respinto la proposta della Pivati, ma ha anche pubblicato la mail su Facebook con tanto di commento indignato: “Il nuovo modo per farsi le vacanze a sbafo”.

Il post è stato successivamente cancellato dal ristorante, che ha provveduto a scrivere un nuovo messaggio sul social:

Ci teniamo a rispettare l’etica del nostro lavoro e di quello altrui. Ci scusiamo se in qualche modo abbiamo urtato la sensibilità di qualcuno e non escludiamo in futuro di lavorare con blogger ed influencer che condividono i nostri stessi principi morali.

Successivamente anche Valentina ha commentato la vicenda, in modo ironico, postando su Instagram una foto in cui mangia un panino e scrivendo: “Eh niente, possiamo permetterci solo il mc donald’s.”.