Notte degli Oscar, paura per Frances McDormand: rubato l’Oscar, ma c’è un lieto fine

Notte degli Oscar, paura per Frances McDormand: rubato l’Oscar, ma c’è un lieto fine

In Italia è stata la grande nottata delle elezioni politiche, ma negli Stati Uniti è stata invece la grande notte degli Oscar, senz’altro molto seguita anche nel nostro Paese da chi ha preferito vedere chi avrebbe vinto nelle varie categorie in gara e non il trionfatore del voto per il rinnovo del Parlamento.

Frances McDormand e il suo discorso da applausi

Tra i vincitori anche Frances McDormand, che ha ottenuto il premio come Miglior Attrice Protagonista per Tre manifesti a Ebbing, Missouri. Il suo discorso è stato ritenuto uno dei più belli e appassionanti dell’intera serata: particolarmente toccante il momento in cui ha invitato tutte le donne che hanno vinto un Oscar, o che sono state almeno nominate, ad alzarsi in piedi.

“Tutte abbiamo storie da raccontare e progetti che abbiamo bisogno di finanziare. Non parlateci di queste cose alle feste di stasera. Invitateci nel vostro ufficio tra un paio di giorni o venite al nostro, come preferite, e vi diremo tutto”. Ma è proprio alla McDormand che accade uno degli episodi più spiacevoli dell’intera manifestazione.

LEGGI ANCHE  Belen Rodriguez ha un nuovo fidanzato: ecco chi è

Rubato (e ritrovato) l’Oscar di Frances McDormand

Durante la notte, infatti, qualcuno ha rubato la statuetta vinta dall’attrice, che si era recata al Governor’s Ball dopo la bella vittoria. L’Oscar è stato rubato mentre l’attrice si trovava ad uno dei tavoli. A raccontarlo è il Corriere della Sera, che fa sapere anche che la statuetta è stata poi ritrovata.

“È infatti a questo party ufficiale che le statuette vengono etichettate con il nome del vincitore – si legge sul sito del Corriere – C’è però un lieto fine. La statuetta è stata ritrovata e il responsabile è stato già arrestato dalla polizia”.